top of page

Art. 12 lo conosciamo bene?

L'art.12 del regolamento 561/06 prevede la possibilità di derogare, a determinate condizioni, i tempi di guida e riposo senza rischiare di incorrere in sanzioni.

L'art. 12 cita:

"A condizione di non compromettere la sicurezza stradale e per raggiungere un punto di sosta appropriato, il conducente può derogare alle disposizioni degli art. 6 e 9 (tempi di guida e riposo).

Il conducente indica a mano sul foglio di registrazione dell'apparecchio di controllo, nel tabulato dell'apparecchio di controllo o nel registro di servizio il motivo della deroga a dette disposizioni al più tardi nel momento in cui raggiunge il punto di sosta appropriato".


Con il REG. 1054/2020 “Pacchetto Mobilità” sono state introdotte due ulteriori deroghe:


“A condizione di non compromettere la sicurezza stradale, in circostanze eccezionali, il conducente può altresì derogare alle disposizioni dell'articolo 6, paragrafi 1 e 2 (guida giornaliera e guida settimanale), e dell'articolo 8, paragrafo 2 (riposo/impegno giornaliero), superando di un'ora al massimo il periodo di guida giornaliero e settimanale al fine di raggiungere la sede di attività del datore di lavoro o il proprio luogo di residenza per effettuare un periodo di riposo settimanale”.


DEROGA MASSIMO 1 ORA di superamento di:

  • guida giornaliera e settimanale

  • Impegno giornaliero

per rientrare:

  • nella sede dell’azienda

  • residenza conducente


"Alle stesse condizioni, il conducente può superare di due ore al massimo il periodo di guida giornaliero e settimanale, a condizione di aver osservato un'interruzione di 30 minuti consecutivisubito prima del periodo di guida aggiuntivo al fine di raggiungere la sede di attività del datore di lavoro o il proprio luogo di residenza per effettuare un periodo di riposo settimanale regolare”


DEROGA MASSIMO 2 ORE di superamento di:

  • guida giornaliera e settimanale

  • impegno giornaliero

per rientrare:

  • nella sede dell’azienda o

  • Residenza conducente


Importante che la deroga sia trascritta nella parte posteriore della stampa delle attività e il conducente deve indicare il motivo della deroga, essendo più precisi possibile, nell'orario e nel luogo.


L'ART. 12 E' UNA DEROGA NON E' UNA REGOLA!!



101 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

コメント


bottom of page